IL MEDICO ORLANDO

IL Dottor Orlando

Una luce rossastra

illuminava la notte tarda

da una finestrella

del palazzo del Bar…

“Il Dottor Orlando

studia ancora…”

si diceva nel rione

della Pirara….

 Qualche grido di dolore

dal piccolo ambulatorio

dove Egli operava,

persino al cervello,

con pochi ferri del mestiere

e un paio di assistenti

presi dalla strada…

“-Non ci ha messo mano lui?

Allora la morte è sicura…

E’ inutile che l’ambulanza

corra a Catanzaro…..”

si commentava rassegnati…

 “-Può darsi che la parcella

sia un po’salata-sentenziava –

ma la vita non vale più dei soldi?

Perché non è un ponte che,

se crolla,può essere ricostruito!”

E adesso che le sirene,

chissà se giungono

al Pronto Soccorso,

adesso che le urla non s’odono

nemmeno nelle sale operatorie,

adesso che le cure son quasi gratuite

e le lamentele,non si fanno sentire…

Adesso che quella luce è spenta,

chi richiama più il valore

della vita umana e delle strutture

per preservarla sana e salva?

Lascia un Commento