CIAO
Wednesday, December 13, 2017
MADONNA DELLA PIETRA DI CHIARAVALLE CENTRALE
SANT'ANTONIO DA PADOVA
SANTI MEDICI COSMA E DAMIANO
SAN BIAGIO PROTETTORE DI CHIARAVALLE CENTRALE
chiaravallepro.it  : UN PONTE TRA PASSATO E FUTURO

LA CALABRESE DI PARIGI

Classificato in/Posted in Storie 4 category

 

 

Torre Ruggiero (Cz), domenica 8 ottobre la scrittrice Titti Preta racconterà la donna, la cantante e l’attrice che divenne famosa con il nome Dalida

 

 Copertina Cercando Jolanda

Sarà presentato domenica 8 ottobre a Torre Ruggiero il libro “Cercando Jolanda. Vita in controluce di Dalida «la calabrese di Parigi»” di Titti Preta, edito da Libritalia.net.

Un’iniziativa promossa dalle associazioni culturali  “I Sognatori” e “Inconsuete Sinergie”.

L’appuntamento è per le ore 17.30 presso Palazzo Martelli, sede della Biblioteca  e della sala consiliare di Torre Ruggiero.

 

Nell’opera date alle stampe nel trentennale della morte della celebre interprete musicale di origine calabresi, l’autrice ripercorre le tappe salienti della carriera di Dalida, al secolo Jolanda Cristina Gigliotti, «per farla rivivere e, dove necessario, specie nei riguardi dei più giovani, farla conoscere e apprezzare come artista innovativa e all’avanguardia. È un doveroso tributo a un’icona della musica che ha dato lustro alla Calabria, ma è soprattutto un ritratto di donna, anticonvenzionale e non stereotipato, visto “in chiaroscuro” e che può diventare oggetto di una profonda riflessione».

 Locandina presentazione_Cercando Jolanda

Queste le intenzioni di Titti Preta, docente di Lettere classiche, già autrice di saggi e gialli storici, poesie, romanzi e favole mitologiche che hanno riscosso successo e numerosi riconoscimenti. Una fiorente produzione letteraria che annovera “Il segreto della ninfa Scrimbia”, “La signora del Pavone Blu”, “Rosaria, detta Priscilla, e le altre. Storie di violenza e femminicidio”, “Angela, La Malandrina. Storia di brigantaggio e libertà”, “L’ombra di Diana”,  “Ragazza del Sud – Donne e violenza, ‘ndrangheta e amore”, “Fata Smeralda e altre storie” e “Gli occhi neri di Aisha”.

 

Converserà con l’autrice la giornalista Maria Patrizia Sanzo.