LE FOTOSTORY DI CHIARAVALLEPRO : OLTREMARE (1 PARTE)

 

      

LE FOTOSTORY DI CHIARAVALLEPRO :

OLTREMARE (1 PARTE)

 

   

Le sue mani chiusero la porta del Vecchio Cascinale.

    

 

 

   

Lungo il vialetto i suoi occhi accarezzarono la vicina Villa del Barone.

    

      

I suoi piedi sullo stradone attesero Don Ciccio che,col suo calesse,si era offerto di accompagnarlo alla stazione.
    

Disse una preghiera veloce alla Madonna.
 

Guardò da lontano la chiesetta.
  

Fece un giro più lungo per salutare gli amici.

    

Imboccò la via della stazione.

  

Salì sul treno,che stava per partire,diretto a Napoli.

  

 

A Napoli si fece la foto ricordo con lo sfondo del mare pulito e del Vesuvio fumante.

  

 

Da Napoli si imbarcò sul piroscafo per l’Argentina.

  

Raggiunse un piccolo porto,tra gente straniera.

  

   

Mise a posto i documenti per soggiornare in quel luogo.
Trovò lavoro in un Hotel come cameriere-inserviente.

  

Conobbe una brava ragazza di origine italiana e si fidanzò con lei.

  

  seconda parte

.
.
.
.
.     

.
.
.
.
.

Lascia un Commento